Alcolisti Anonimi gruppo on-line in lingua italiana

CB Login

Compleanni di sobrietà

Alcolisti Anonimi gruppo online
Ancora sul Quinto Passo PDF Stampa E-mail

Riconciliazione Spesso, dei nuovi venuti hanno cercato di tenere per sé certi fatti della loro vita. Per evitare questa esperienza umiliante sono ricorsi a Metodi più facili. Quasi ogni volta si sono ubriacati e, poiché avevano messo in pratica il resto del Programma, si sono chiesti il perché della loro ricaduta. Noi pensiamo che questo è successo perché non avevano completato a fondo la loro "pulizia interiore". Hanno fatto sì l'inventario morale ma hanno tenuto nascoste le cose peggiori. Essi hanno soltanto pensato di aver perduto il loro egoismo e le loro paure, hanno soltanto pensato di essere umili. Ma non avevano imparato abbastanza dell'umiltà, del coraggio e dell'onestà, nella misura che abbiamo trovato necessaria, fino al momento in cui non hanno raccontato a un altro tutta la storia della loro vita.
(Tratto da “Alcolisti Anonimi”, cap. 5°)

Riflessione
Un giorno, una giovane coppia stava cercando di fare chiarezza in un rapporto conflittuale, quando un dei due disse all'altro: "Sai caro? Penso che dire una mezza verità, a volte può essere peggio che dire una grande bugia". I due scoppiarono a ridere e decisero che da quel giorno avrebbero cercato di essere onesti l’uno con l'altro.
Ho cominciato col raccontare questo evento - realmente accaduto - per sottolineare che minimizzare, ridicolizzare, alterare o giustificare le proprie "verità" impedisce di fare chiarezza e che la pace e la luce promessa dall'esercizio del Quinto Passo irradi la nostra vita.
Recita un proverbio dei paesi del nord Europa. "Colpa giustificata; colpa raddoppiata!"

 
I giovani alcolisti PDF Stampa E-mail

I piccoli

 

Non è necessario avere bevuto per lungo tempo o avere assorbito tanto alcol, come alcuni di noi, per essere gravemente ammalati di alcolismo. Ciò è particolarmente vero per le donne. Quelle che sono potenziali alcoliste lo divengono rapidamente e si perdono in pochi anni. Alcuni bevitori, che si sentirebbero insultati se li chiamassimo alcolisti, si meravigliano perché non riescono a smettere di bere. Chi come noi conosce i sintomi sa che tra i giovani c'è un grande numero di alcolisti potenziali e un po' dappertutto.
(Tratto  da “Alcolisti Anonimi”, cap. 3°)

Riflessione
Il tabù delle donne alcoliste, per fortuna, è stato "violato" da tempo, e nelle stanze di Alcolisti Anonimi, oggi l'alcolismo al femminile, è una presenza consolidata e numerosa. Rimane il problema dei giovani. La nuova generazione di alcolisti oggi presenta dipendenze plurime; le droghe sintetiche combinate agli alcolici impongono un rinnovamento nel linguaggio di A.A.; ma ancora, molti tra i vecchi e"puri alcolisti" fanno fatica ad adeguare il messaggio di A.A. alle nuove generazione per renderlo proficuo.

Preghiera
Pregherò oggi il Signore affinché le nuove generazioni di alcolisti possano avere la stessa possibilità di recupero che ha avuto la vecchia generazioni di alcolizzati.

 
Nessun presidente PDF Stampa E-mail

Nessun presidente Per il fine del nostro gruppo non esiste che una sola autorità ultima: un Dio d’amore, comunque Egli possa manifestarsi nella coscienza del nostro gruppo. I nostri capir non sono altro che dei servitori di fiducia; essi non governano.
(Tratto da "Dodici Passi Dodici Tradizioni" – Secondo Passo)

Visto dall’esterno, il metodo di A.A. può sembrare incomprensibile, anche agli stessi alcolizzati che non ne hanno ancora ricevuto il messaggio. Abituati come siamo a diffidare e mettere tutto in discussione, difficilmente siamo disposti a credere per fede alla bontà del sistema propostoci.  In molti membri, dopo le prime riunioni, entrano in gioco due percezioni diverse della realtà che abbiamo trovato nel gruppo: la prima, quella istintiva, ci fa capire che siamo arrivati nel posto giusto; la seconda, quella razionale, ci dice che non è logico che questo stile di vita possa andar bene, e che tale comunità, apparentemente senza regole, non può assolutamente funzionare.
Alla lunga, continuando a frequentare quella strana comunità di alcolisti – gente per natura anarchica o refrattaria a ogni forma di regole – riusciamo a comprendere che la forza aggregatrice presente nei gruppi di A.A., è così stabile, che solo una Potenza straordinaria, ne può garantire l’unità.

Riflessione
Dio è il grande interprete di un essere umano che si rivolge a un altro. Anche le persone che sono molto vicine hanno nelle loro nature molte cose che rimangono chiuse come in un libro sigillato e che non vengono rivelate reciprocamente. E solo nel momento in cui Dio entra e controlla le loro vite, i misteri di ognuno si rivelano all'altro. Ogni personalità è assai differente. Solo Dio capisce perfettamente il linguaggio di ognuna, e può fare da interprete fra le due. Noi qui scopriamo i miracoli del cambiamento e delJa vera interpretazione della vita.
(Spunti di riflessione liberamente tratti dalla letteratura di A.A. e da "Twenty Four Hours a Day" - Hazelden Fondation, Inc)

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 121

Notizie flash

Istruzioni ai nuovi

Per te che arrivi la prima volta in AmiciAAnonimi, assicurati che dopo aver completato la registrazione, la email di conferma spedita dal sistema, non venga spostata dal tuo fornitore di servizi email, nella cartella "spam". se così fosse, abbi cura di contrassegnare come mittente approvato la posta proveniente dal nostro sito.

In amiciaanonimi troverai pagine piene di contenuti sia come articoli che sul forum, da li potrai trarre prime informazioni su chi siamo e cosa facciamo.

Ogni sera a partire dalle 21:30 vi è un comitato di servizio che garantisce riunioni in chat, li potrai trovare tutto l'aiuto di cui hai bisogno unitamente a risposte indicazioni e soluzioni ai problemi più comuni che potresti riscontrare

Chiunque tu sia, benvenuto tra noi, la tua presenza è la nostra speranza.

Riunioni ed eventi

<<  Apr 14  >>
 L  M  M  G  V  S  D 
   6
2324252627
282930    

Ultime notizie

More Topics »

Friends Online

Powered by EvNix